Sonia Pereira 

IL CAIRO  - Le delegazioni di Fatah Hamas sono riuniti in Egitto per riprendere i colloqui e rivitalizzare un dialogo nazionale tra i due gruppi. I membri delle delegazioni  incontreranno anche Omar Suleiman, il capo dei servizi d'informazione egiziani. Fino ad ora Fatah e Hamas non hanno ottenuto un accordo sulla formazione di un governo di unità nazionale, in attesa delle elezioni legislative e presidenziali. 
I gruppi dovranno anche rispondere a una proposta dell'Egitto per la creazione di un comitato di coordinamento delle operazioni tra Fatah, diretto da l'Autorità Nazionale Palestinese (ANP) e Hamas, che detiene il controlo della Striscia di Gaza.

Secondo Al Jazeera, una fonte prossima a Hamas ha avanzato che la priorità del gruppo è raggiungere un accordo per una unità di governo.
Hamas vuole il controllo del comitato di coordinamento per l'organizzazione delle elezioni legislative e presidenziali stabilite per gennaio 2010, per non cadere sotto il controllo del'ANP.

27 aprile 2009

Vai all'inizio della pagina