IL CAIRO - Il Ministero egiziano della Cooperazione Internazionale ha celebrato ieri la cerimonia in onore dei partecipanti al programma "Be Among the Distinguished", nato per premiare gli studenti kuwaitiani che si sono particolarmente distinti. L’evento, celebrato nel settimo giorno di visita ufficiale dei delegati kuwaitiani in Egitto, è stato organizzato dal KFAED (Fondo kuwaitiano per lo sviluppo delle economie dei Paesi arabi).

Parlando delle attività complementari alla ceremonia per onorare gli studenti, l'Ingegner Mohammad Hammam, rappresentante del Ministero, ha detto che gli studenti kuwaitiani che sono in visita in Egitto hanno partecipato a numerosi workshop ed attività che di sicuro hanno avuto un impatto positivo per i futuri studi.

"L'esperienza influenzerà le scelte degli studenti in futuro, poichè è stata un’ottima opportunità per promuovere i diversi aspetti culturali, e li ha incoraggiati a continuare a sforzarsi”,  ha aggiunto Hammam, che ha anche sottolineato l'eccezionalità del programma oraganizato dal KFAED, considerando l’entusiasmo e l’interazione fra i membri della delegazione durante le attività del programma.

Hammam ha lodato il ruolo esercitato dal Kuwait nel sostegno delle relazioni con i paesi vicini attraverso i progetti della KFAED, lanciati in 104 paesi. I progetti fondati dalla KFAED in Egitto hanno causato un notevole cambiamento in tanti campi, particolarmente riguardo ai progetti nel settore elettrico. Hammam prevede che la KFAED continuerà la diffusione delle sue attività grazie alla politica attuale del Kuwait, poichè servono anche per migliorare la sua reputazione nei forum internazionali.

Infine ha sottolineato lo stretto legame fra Kuwait ed Egitto, in costante crescita, grazie ai numerosi punti di contatto che  uniscono i due paesi, ed ha espresso la speranza di creare future attività che siano di beneficio per entrambi gli Stati.

11 febbraio 2010

Vai all'inizio della pagina