E.Bortolomiol 

24 giovani lavoratori e giovani leader in rappresentanza di 14 paesi (7 MEDA e 7 Europei) si sono incontrati nella riserva naturale di Ajlou, in Giordania, dal 22 al 30 giugno per discutere del dialogo tra religioni, su tradizioni spirituali e umanistiche, ed anche sulla necessità di promuovere comprensione e mutuo rispetto nei confronti delle credenze degli altri popoli. Queste tematiche sono particolarmente importanti per il contesto Euro-mediterraneo in cui stanno prendendo sempre più sostanza e forma conflitti di carattere religioso. L’Euro-med Youth Programme III è un programma regionale del fondo europeo finalizzato a promuovere comprensione reciproca e dialogo intellettuale tra i giovani dei paesi parte dell’Euro-med. Inoltre cerca di promuovere la formazione di una cittadinanza attiva e senso di solidarietà attraverso il contributo di giovani organizzazioni nella promozione di società civile e democrazia e nello sviluppo di politiche giovanili.

9 luglio 2008

http://www.euromedinfo.eu

Vai all'inizio della pagina