E.Bortolomiol 

La Giordania fornirà approvvigionamenti di energia elettrica alla Siria, grazie all’installazione di nuove unità di generatori che sono stati installati in una stazione ad est della capitale Amman. L’accordo tra Giordania e Siria è condiviso anche con altri paesi ed è parte del progetto “Mediterranean Ring” finalizzato a fornire, nel futuro, attraverso una serie di centrali elettriche, energia elettrica in modo equo in tutte le regioni che si affacciano sul Mediterraneo. Queste centrali collegheranno quelle Spagnole a quelle Marocchine che si collegheranno a loro volta con quelle dei paesi Nord Africani passando dai pesi arabi dell’est come Giordania e Siria, seguendo appunto il Mediterraneo, fino a giungere alla Turchia. Giunto in Turchia questo reticolato di centrali e cavi elettrici farà ritorno in Europa passando dalla Grecia.

22 luglio 2008

http://www.kuna.net

Vai all'inizio della pagina