E.Bortolomiol 

Sud Corea ed i sei paesi del Consiglio si sono accordati mercoledì sulla possibilità di creare un’area di libero scambio entro la fine del prossimo anno. “Gli incontri di questa settimana si focalizzeranno sulla possibilità e sulla definizione degli strumenti utili per concludere i dialoghi per la creazione dell’ area”, ha dichiarato ai reporter il Ministro del Commercio sud coreano Lee Hye-min. “Entrambe le parti sono d’accordo sul concludere i negoziati entro la fine del prossimo anno. Non ci sono troppe questioni controverse o sensibili tra le due parti, in questo modo i negoziati potranno procedere velocemente”, ha aggiunto il Ministro. Gli scambi commerciati tra i paesi del Golfo e la Corea del Sud ammontano a circa 66.1 miliardi di dollari all’anno. Considerando che nel solo 2007 il 72% delle importazioni di gas e petrolio proveniva dai paesi del Golfo, la Corea del Sud spera in questo modo di stabilizzare la sua domanda interna di energia. Attualmente il CCG sta mantenendo aperto il dialogo con Unione Europea, Cina e Giappone per quanto riguarda la creazione del FTA, mentre la Corea del Sud ha già concluso accordi dello steso tipo con Cile, Singapore e l’Associazione Europea per il Libero Commercio.

10 luglio 2008

http://www.kuna.net

Vai all'inizio della pagina