KUWAIT - I ministri degli esteri dei Paesi membri del Consiglio di Cooperazione del Golfo si incontreranno il 9 dicembre a Kuwait City per dare gli ultimi ritocchi all’agenda del 34° summit del CCG che si svolgerà nella capitale kuwaitiana il 10 e l’11 successivi. Lo ha annunciato oggi il Vice Primo Ministro – nonché Ministro degli Esteri - Sheikh Sabah Khaled Al-Hamad Al-Sabah (nella foto) al termine della 129a sessione dei ministri degli esteri del GCC, durante la quale sono state discusse diverse proposte per allargare la cooperazione tra i Paesi del Consiglio e raggiungere l’auspicata integrazione, ma anche per rafforzare le relazioni con la Giordania e il Marocco. Nell’occasione, i ministri degli esteri hanno parlato anche degli sviluppi della situazione politica regionale: dalla crisi siriana, all’accordo tra l’Iran e i paesi occidentali sul nucleare, alla transizione nello Yemen, alla situazione dell’Egitto.

Il Ministro ha inoltre sottolineato che il Kuwait avrà la presidenza per l’intero anno e che S.A. l’Emiro SheikhSabah Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah sta incontrando i leader del Golfo per discutere delle questioni di interesse comune, in vista del summit.

27 Novembre 2013

Vai all'inizio della pagina