Adrian Varela 

KUWAIT CITY - Dopo il grande successo dell’anno socorso della mostra REUSE 2.0, si è svolta in Kuwait la settimana scorsa, la terza edizione, organizata da En. V Initiative (filiale di www.elboutique.com) e sponsorizzata da Zain Telecommunications Company, la compagnia di telefonia mobile più importante del paese.

L’esposizione, che ha avuto una durata di 3 giorni, aveva lo scopo di facilitare l'incontro fra diversi settori della società con la cultura del riutilizzo dei materiali. È stata caratterizata da un dinamico mix di originali lavori artistici fatti da professionisti, artisti e studenti di tutte le età.

Un evento il cui tema principale era il riciclaggio creativo con il fine di far riflettere su un diverso approccio verso gli oggetti di consumo. La mostra esponeva, quindi, oltre a questi ultimi anche progetti e prototipi eco compatibili, con l’intento di stimolare la mente con tante altre idee in un vero e proprio laboratorio provando ad aumentare la percepzione globale ed unanime sui problemi ambientali ed  incorporando i ruoli che i diversi settori della società giocano nel riciclaggio e la sostenibilità  nella sua vita quotidiana.

In conformità alla filosofía della En.V verso la responsabilità ambientale, REUSE è stato un evento di “carbonio neutrale”, dove si garantiva la totale compensazione dell’impronta di carbonio prodotta in tutte le fasi della mostra. Questo ha significato un altro incentivo per gli investimenti nei progetti “verdi”.

REUSE 3.0 sorge come un’opportunità per le organizzazioni senza scopo di lucro, le compagnie professionali e per talenti creativi per far vedere risultati nei campi dell’arte, della fotografia e del disegno usando scarti di materiali trovati nei dintorni di Kuwait City.

14 dicembre 2009

http://projectreuseme.com/

Vai all'inizio della pagina