Letizia Mancini 

Si è riunito Lunedi pomeriggio il Gabinetto del Kuwait, presieduto dal Primo Ministro S. A. Sheikh Nasser Mohammad Al-Ahmad Al-Sabah, che in occasione degli ultimi dieci giorni di Ramadan ha assitito al discorso dell’Emiro, S. A. Sheikh Sabah Al-Ahmad Al-Sabah. L’Emiro ha sottolineato l’importanza di mantenere l'impegno per l'unità nazionale e invitato ad allontanare i pregiudizi faziosi nella società kuwaitiana. L’Emiro ha anche voluto evidenziare l'importanza del lavoro, che aiuta a potenziare e mantenere l'unità nonchè la stabilità del Kuwait. Infine ha concluso dedicando una breve commemorazione degli Emiri passati.

La riunione del Gabinetto è poi proseguita affrontando i punti e le questioni all’ordine del giorno di natura politica e amministrativa: 

Il ministro degli esteri Mohammad Sabah Al-Salem Al-Sabah ha aggiornato il Gabinetto circa l’incontro avvenuto a Il Cairo con i Ministri degli esteri Arabi durante il quale hanno affrontato temi come la sicurezza, la stabilità in Medio Oriente e le conseguenti prospettive di pace. 

Il ministro del petrolio Sheikh Ahmad Al-Abdullah Al-Sabah ha indicato gli esiti del suo incontro con l’OPEC tenutosi a Vienna. Il ministro ha sottolineato gli sforzi dell’Opec per rafforzare il mercato del petrolio e per assicurare nonchè mantenere la crescita economica dei paesi sviluppati.

Sheikh Ahmad, ministro dell’informazione ha fatto un resoconto della sua visita in Danimarca fissata per esaminare le operazione della Kuwait Petroleum International-Denmark.

La sessione si è conclusa con la comunicazione dell’invito all’Emiro Sheikh Sabah alla conferenza di Kampala da parte del Segretario delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon.

17 settembre 2009

Vai all'inizio della pagina