Il Kuwait sta preparando dei piani per assicurare le esportazioni di petrolio nel caso in cui l’Iran decidesse di chiudere le rotte per il trasporto del greggio.  Saad Al-Shuwaib, presidente della compagnia petrolifera Kuwait Petroleum Corp (KPC), ha dichiarato: “Ci sono dei piani che assicurano al Kuwait la possibilità di continuare ad esportare il petrolio, piani che sono stati definiti grazie e attraverso la cooperazione degli stati all’interno del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG), ma purtroppo questi progetti devonoancora essere perfezionati”. Infatti Tehran ha intenzione di imporre dei controlli sui commerci nell’area del Golfo e sullo stretto di Hormuz nel caso in cui l’Iran venga attaccato. Fonte: Kuwait Times

1 luglio 2008

Vai all'inizio della pagina